malattie

Alopecia: i sintomi

I sintomi di alopecia negli uomini

Il principale sintomo di alopecia nell'uomo è una perdita di pelo che colpisce la corona o templi, il cui aspetto caratteristico è spesso riconoscibile dalla formazione di golfi (ingressi) e / o tonsura (foro in alto del cranio).

Più raramente abbiamo una perdita di capelli diffusa (distribuita sulla parte superiore del cranio) come nelle donne.

L'alopecia androgenetica è la conseguenza di un'accelerazione del ciclo capillare che porta ad un indebolimento del capello che diventa più sottile e porta ad una perdita di volume capillare che porta, a lungo termine, a una perdita di capelli più o meno consistente.

Negli uomini, i sintomi dell'alopecia iniziano a manifestarsi intorno ai 40 anni. A volte possono iniziare prima, subito dopo la pubertà, e diventare severi nel tempo.

I medici classificano l'importanza dell'alopecia (secondo i suoi sintomi), in diverse fasi.

I sintomi di alopecia nelle donne

Nelle donne, i sintomi dell'alopecia androgenetica sono leggermente diversi:

La malattia di solito inizia più tardi che negli esseri umani, con una perdita di volume dei capelli che diventa sempre più fine.

La perdita dei capelli è spesso diffusa sulla parte superiore del cranio in un modo più diffuso e non può essere riconosciuta a prima vista. Il più delle volte, quando te ne accorgi, metà dei capelli è già scomparsa.

Test sulla caduta dei capelli

Ci sono sintomi di una perdita precoce di capelli che non ingannano ... Valuta il tuo rischio di soffrire di perdita di capelli!

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Ci vediamo nei nostri FORUM Hair Loss, Hair Care o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Alopecia: cos'è esattamente?
> Capelli: perché diventano bianchi?
> Capelli grassi: cause e trattamenti

Messaggi Popolari

Categoria malattie, Articolo Successivo

Mio figlio non dorme bene! - malattie
malattie

Mio figlio non dorme bene!

Il disturbo del sonno nei bambini è un'alterazione persistente della qualità o della quantità del sonno del bambino. Disturbi del sonno nei bambini possono assumere la forma di discomione - cioè, difficoltà ad addormentarsi e il risveglio precoce - o parasomnia: incubi, terrori notturni, sonnambulismo, bruxismo, paralisi del bambino. dor
Per Saperne Di Più
La malattia di Crohn: le cause - malattie
malattie

La malattia di Crohn: le cause

La malattia di Crohn è una malattia autoimmune. Le sue cause sono molteplici: ambientali, genetiche e infettive. Alcune abitudini di vita, principalmente dieta e livello di stress, potrebbero favorire lo sviluppo della malattia di Crohn. Il tabacco è un fattore aggravante della malattia di Crohn. Numerosi studi epidemiologici hanno dimostrato che la malattia di Crohn è più comune nei paesi industrializzati che nei paesi in via di sviluppo e che la sua incidenza è aumentata con l'occidentalizzazione del modo di vivere, dagli anni '50 agli anni '90. 90.
Per Saperne Di Più
Aneurisma: le cause - malattie
malattie

Aneurisma: le cause

L'aneurisma spesso deriva dall'aterosclerosi che provoca la deposizione delle placche di ateroma; questi depositi indeboliscono la parete arteriosa. L'ipertensione arteriosa è un fattore aggravante per l'aneurisma: la tensione eccessivamente elevata fa sì che le pareti delle arterie diventino anormali e specialmente dove si verifica la deiscenza.
Per Saperne Di Più
Winter Blues: fonti e note - malattie
malattie

Winter Blues: fonti e note

- L. Chneiweiss, C. Gronfier, Ending the blues of winter, Editions Marabout, 2010. - Lam RW, Tam EM, guida di un medico per l'utilizzo della fototerapia, Cambridge Medicine, 2009. Episodio depressivo isolato dagli adulti, raccomandazioni, HA, 2002. Autore: Ladane Azernour Bonnefoy. Consulente esperto: Dr
Per Saperne Di Più