Allergie: sintomi

I sintomi delle allergie sono molto diversi. Possono apparire più o meno brutali e violenti su diversi organi e dispositivi. Ecco alcuni di questi sintomi:

1 - Allergie respiratorie.

Sono causati da allergeni dell'aria, pneumallergenti, come pollini, ma anche muffe, acari, peli di animali o sostanze chimiche come detergenti.

Nei bambini, l'allergia alimentare può anche essere espressa da segni respiratori che vanno dalla rinite (febbre da fieno) spesso associata alla congiuntivite all'attacco d'asma. I sintomi sono: naso che cola, starnuti, grattarsi il naso ...

2 - Le manifestazioni cutanee.

Queste allergie possono comparire molto presto nella vita, questo è il caso della dermatite atopica che colpisce i bambini fin dai primi mesi di vita. Il bambino soffre di eczema che graffia più o meno. Le forme gravi di eczema sono piuttosto impressionanti.

Questa allergia può essere il cibo legato a un cibo introdotto in anticipo, come ad esempio:

  • l'albume,
  • glutine (allergia al glutine)
  • arachidi (allergia alle arachidi).

Queste forme di allergia scompaiono molto spesso con gli anni, a volte in età adulta. Successivamente, queste persone potrebbero essere vittime di allergie da contatto (gioielli, cinturini per orologi) o dermatiti professionali dovute al contatto con prodotti industriali irritanti (cemento, pesticidi, metalli pesanti ...). I sintomi di questa allergia sono l'aspetto di una pelle rossa, che graffia e che desquamates.

3 - L'edema di Quincke.

L'edema di Quincke colpisce i tessuti sottocutanei e le mucose soprattutto della gola. C'è un edema dell'ipoderma. I sintomi sono piuttosto impressionanti. L'edema di Quincke può colpire qualsiasi parte del corpo, ma soprattutto il viso. È pericoloso e richiede un trattamento medico urgente perché può causare l'asfissia a causa di edema localizzato nella gola.

4 - Shock anafilattico.

Lo shock anafilattico è un evento allergico improvviso che può essere fatale per l'insufficienza cardio-circolatoria. Impone misure urgenti come la somministrazione di adrenalina. Alcuni allergeni hanno maggiori probabilità di causare shock nelle persone sensibilizzate:

  • alimenti come arachidi, pesce o crostacei
  • medicinali come antibiotici (beta-lattamici) o farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • i veleni di serpenti e vespe.

Vuoi reagire, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Ci vediamo nella nostra allergia ai FORUM o un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Intolleranza al glutine (celiachia)
> Eczema cronico
> La congiuntivite allergica
> Allergia al latte

presbiopia Articolo Precedente

presbiopia

difterite Articolo Precedente

difterite

Messaggi Popolari