ADIXON 50 microgrammi

Farmaco generico della classe terapeutica: antinfiammatori
Principi attivi: Fludrocortisone
laboratorio: Primus Lab Ltd

Tavoletta segnata
Scatola di 60
Tutte le forme

indicazione

Terapia sostitutiva con Mineralcorticoidi in insufficienza corticosurrenale primaria di qualsiasi eziologia, o secondaria, in associazione con un glucocorticoide.

Dosaggio ADIXON 50 microgrammi Scatola tavoletta da 60 compresse

dosaggio

Neonato e durante il primo anno: da 50 a 200 microgrammi al giorno, ed eccezionalmente da 200 a 300 microgrammi al giorno.

Adulto e bambino sopra i 2 anni: da 50 a 200 microgrammi al giorno.

La dose di fludrocortisone deve essere aggiustata in base alla pressione sanguigna, al potassio sierico, al sodio sierico e all'attività della renina plasmatica che deve essere compresa nel limite superiore del normale (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni). ).

Il dosaggio deve essere regolarmente rivalutato durante il trattamento.

Modalità di amministrazione

Via orale

Nei bambini di età inferiore ai 6 anni, le compresse saranno frantumate e sciolte, preferibilmente nel succo di frutta o in acqua a temperatura ambiente, quindi mescolate e somministrate immediatamente.

Contro indicazioni

Ipersensibilità al fludrocortisone o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Adixon Adverse Effects

Gli effetti indesiderati osservati durante il trattamento con fludrocortisone alle dosi terapeutiche usuali derivano essenzialmente dalla sua attività mineralcorticoide: ritenzione idrosolubile, ipopotassiemia; scompaiono dopo la regolazione del dosaggio (cercare la dose efficace più bassa).

Raramente si osservano effetti avversi correlati a glucocorticoidi durante la terapia sostitutiva con fludrocortisone, perché anche alla dose massima di 300 μg al giorno è un basso equivalente di idrocortisone in termini di attività glucocorticoide.

Violazioni del bilancio idro-elettrolitico

· Ipopotassiemia, alcalosi ipokaliemica.

· Ritenzione idrosoduttiva.

Questi effetti sono correlati all'azione mineralocorticoide del fludrocortisone; richiedono un aggiustamento della dose o un'integrazione di potassio.

Disturbi del sistema nervoso

· Mal di testa: possono verificarsi mal di testa in relazione ad un aumento della pressione sanguigna.

· Effetti neuropsichici: euforia, eccitazione. Questi effetti sono stati osservati molto raramente.

Patologie del sistema cardiovascolare

· Insufficienza cardiaca: può verificarsi insufficienza cardiaca durante l'inizio della terapia con glucocorticoidi e mineralcorticoidi in pazienti con insufficienza surrenalica; i meccanismi sarebbero:

o persistenza nell'insufficienza surrenalica di un processo di regolazione renale per compensare la perdita di sodio e la ritenzione di liquidi,

o ipertensione iatrogena durante l'introduzione del mineralcorticoide esogeno.

L'insufficienza cardiaca si allontana dopo una diminuzione della dose di fludrocortisone, o anche il suo arresto temporaneo; dopo la normalizzazione, il fludrocortisone sarà reintrodotto in dosi progressivamente crescenti.

· Ipertensione: a causa dell'elevata potenza mineralcorticoide del fludrocortisone, può verificarsi una diminuzione dell'escrezione di sodio e un aumento del volume ematico extracellulare che può portare ad un'alta pressione sanguigna. L'ipertensione può verificarsi anche indipendentemente dall'equilibrio sodico o dal volume del plasma.

· Edema periferico (arti inferiori) e aumento di peso a causa della ritenzione di liquidi.

Disturbi osteo-muscolari

· Debolezza muscolare, crampi, mialgia: questi effetti sono la conseguenza clinica dell'ipopotassiemia che può essere indotta dall'azione mineralocorticoide del fludrocortisone.

Disturbi gastrointestinali

· Disturbi gastrointestinali di intensità moderata molto raramente osservati (dispepsia).

Messaggi Popolari