Dipendenze: droghe sintetiche

Sotto il nome di "sali da bagno", "high legali", "fertilizzanti", "incenso" o "prodotti per la ricerca chimica", nuove droghe sintetiche, che imitano gli effetti delle droghe convenzionali (cannabis, cocaina, MDMA, anfetamine.) circolano su internet, a prezzi imbattibili, ma con rischi fisici, psichici e sociali imprevedibili, poco conosciuti e potenzialmente pericolosi.

Dal 1997 ci sono più di 450 nuovi prodotti sintetici, di cui oltre due terzi sono comparsi dal 2008.

La famiglia dei catinoni sintetici con quella dei cannabinoidi domina la parte superiore della pavimentazione tossica. Saremo interessati ai primi, che sono derivati ​​chimici del catinone naturale trovato nella foglia di khat.

I catinoni sintetici vengono consumati in modi diversi. Può essere:

  • oralmente ("bombardamento") dove la polvere viene messa in un lenzuolo per sigarette e poi ingerita,
  • intranasale, inalato o affumicato.
  • per via endovenosa in un contesto sessuale o no, è "sbattere".
  • È anche possibile la spina o la via intrarettale (clisteri, supposte).

Sostanze diverse

La famiglia dei catinoni sintetici è numerosa e vietata in Francia per decreto nella Gazzetta ufficiale nel luglio 2012.

I 3 M (Mephedrone, MDPV, Methylone), 4-MEC, alpha-PVP sono i più conosciuti.

I " NRG " sono miscele di catinoni, come "NRG1" che può contenere una miscela variabile di naftilpirreroneone (NPV), 4-fluorometcatinone, MDPV, MDPBP e pentilone. Sono acquistati principalmente su Internet, la loro produzione è asiatica ma ci sono anche luoghi europei (Polonia, Olanda). I prezzi per grammo sono bassi quando gli acquisti sono grandi.

Il mefedrone si comporta come la metanfetamina (un piccolo regalo in Francia), l'MDPV come cocaina e il metilone come MDMA.

4-MEC ha sostituito rapidamente mefedrone sul web quando è stato messo al bando in isolamento dal 2010 in seguito a decessi in Svezia e nel Regno Unito nel 2010. Alpha-PVP è molto vicino a MDPV.

effetti

Gli effetti psicoattivi di queste sostanze sono la via di somministrazione soggetta, dose- dipendente. I principali consumatori di questi nuovi prodotti sintetici sono il gruppo gay festivo, trendy e amanti del sesso; la scena della festa alternativa; soggetti dipendenti da farmaci psicostimolanti e / o sottoposti a terapia sostitutiva con oppioidi; soggetti socialmente inseriti, conoscendo le droghe, volendo sperimentare nuove sostanze.

La durata degli effetti varia a seconda dei prodotti: da 2 a 5 ore per mefedrone o da 2 a 7 ore per l'MDPV ad esempio.

Gli effetti ricercati dai consumatori sono l'aumento della socialità, l'empatia, l'euforia, l'aumento delle prestazioni sessuali e la capacità lavorativa.

Effetti collaterali indesiderati legati all'uso di questi prodotti sono dipendenza, "discendenza" (uso di altri farmaci da gestire), sindrome da astinenza, complicazioni psichiatriche, fisiche, sociali, overdose, interazioni farmacologiche (trattamento psicotropico, anti-HIV, epatite C), malattie sessualmente trasmissibili dovute a pratiche sessuali non sicure e complicanze delle iniezioni endovenose (slam nella chemesi).

complicazioni

Sono numerosi, sia somatici che psichiatrici.

L'intossicazione acuta con catinoni sintetici può essere la causa di una sintomatologia disturbante che include:

  • tachicardia,
  • dolore toracico,
  • ipertensione,
  • Anomalie ECG,
  • ipertermia
  • midriasi,
  • bruxismo,
  • dolore addominale,
  • vomito,
  • mal di testa,
  • edema cerebrale,
  • convulsioni
  • tremori,
  • parkinsonismo,
  • iponatriemia,
  • rabdomiolisi
  • insufficienza renale,
  • vasocostrizione delle estremità.

Diversi casi di sindrome serotoninergica sono stati riportati in relazione al consumo di catinone.

Le principali conseguenze psichiatriche del consumo di catinoni sintetici sono il verificarsi di:

  • ansia,
  • attacco di panico prolungato,
  • stato delirante acuto,
  • allucinazioni;
  • paranoia,
  • insonnia
  • depressione
  • idee suicide e
  • disturbi cognitivi.

Sono stati segnalati casi di morte associati a catinoni sintetici.

trattamento

Non esiste una cura per un disturbo legato all'uso di nuovi prodotti sintetici. L'approccio farmacologico è sintomatico. La terapia comportamentale fa parte del trattamento, così come l'identificazione e il trattamento delle patologie psichiatriche e somatiche associate e dei comportamenti sessuali a rischio.

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Dipendenze, Psicologia o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Abuso di sostanze e tossicodipendenza
> Dipendenza e sofferenza
> Giovani e alcol: cosa possono fare i genitori?

Autore: Dr. Laurent Karila, autore del libro "Idee ricevute sulle dipendenze" edizioni del Cavalier Bleu.
3 aprile 2017

Depressione: evitare la ricorrenza Articolo Precedente

Depressione: evitare la ricorrenza

Tabacco: evitare le ricadute!  : La testimonianza di un fumatore Articolo Precedente

Tabacco: evitare le ricadute! : La testimonianza di un fumatore

Messaggi Popolari