ACUITEL 20 mg

Farmaco generico della classe terapeutica: cardiologia e angiologia
Principi attivi: Quinapril
laboratorio: Pfizer Holding France

Compressa rivestibile frangibile
Scatola di 28
Tutte le forme

indicazione

Ipertensione.

Insufficienza cardiaca congestizia.

Dosaggio ACUITEL 20 mg Compressa rivestita con frizione Scatola da 28

La compressa di Quinapril può essere assunta prima, durante o dopo i pasti, poiché il cibo non altera la sua biodisponibilità. Il quinapril può essere somministrato in una o due dosi giornaliere.

Ipertensione essenziale

In assenza di una precedente deplezione idrosolubile o insufficienza renale (nella pratica comune): il dosaggio efficace è di 20 mg al giorno in una singola dose. A seconda della risposta al trattamento, il dosaggio deve essere aggiustato, in stadi da 3 a 4 settimane, fino ad un massimo di 40 mg / 24 h, preferibilmente due volte al giorno.

Se necessario, un diuretico non iperkaliemico può essere combinato per ottenere un'ulteriore diminuzione della pressione sanguigna.

Nell'ipertensione arteriosa precedentemente trattata con diuretici: o interrompere il diuretico: 3 giorni fa per reintrodurlo in seguito, se necessario; somministrare dosi iniziali di 5 mg, quinapril e aggiustarle in base alla risposta della pressione arteriosa.

Si raccomanda di dosare la creatinina plasmatica e il potassio sierico prima del trattamento e entro 15 giorni dall'inizio della terapia.

Nei pazienti di età superiore ai 65 anni (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni ): iniziare il trattamento con una dose più bassa (5 mg una volta al giorno).

Nell'ipertensione renovascolare: si raccomanda di iniziare il trattamento alla dose di 5 mg / die in una dose, per adattarlo successivamente alla risposta della pressione arteriosa del paziente.

La creatinina sierica e il potassio sierico saranno monitorati per la presenza di possibile insufficienza renale (vedere avvertenze e precauzioni ).

In caso di insufficienza renale: il dosaggio di quinapril è adeguato al grado di questa insufficienza:

· Se la clearance della creatinina è maggiore o uguale a 40 ml / min, non è necessario modificare il dosaggio;

· Se la clearance della creatinina è inferiore a 40 ml / min, si raccomanda di iniziare la dose da 5 mg in una dose e aumentarla, se necessario, da 3 a 4 settimane dopo a seconda della dose. risposta ottenuta.

· Se la clearance della creatinina è inferiore a 15 ml / min: in assenza di dati sufficienti, può essere presa in considerazione un'ulteriore riduzione del dosaggio, riducendo le dosi giornaliere o variando le prese.

In questi pazienti, la normale pratica medica include il monitoraggio periodico di potassio e creatinina, ad esempio ogni 2 mesi in periodi di stabilità terapeutica.

I diuretici da associare in questo caso sono i cosiddetti diuretici dell'ansa.

Nell'emodialisi ipertensiva: il quinapril è debolmente dializzabile (vedere Avvertenze e precauzioni per l'uso Avvertenza: emodialisi).

Insufficienza cardiaca congestizia

La dose iniziale deve essere bassa, specialmente in caso di pressione arteriosa normale o bassa al basale, insufficienza renale, iponatriemia, iatrogena (diuretica) o meno.

Si raccomanda di iniziare il trattamento con una singola dose da 5 mg sotto monitoraggio della pressione arteriosa e gradualmente aumentare fino alla dose efficace usuale fino a 40 mg due volte al giorno.

Quinapril può essere usato in combinazione con la terapia diuretica e, se necessario, con il trattamento con digitale: in questo caso la dose efficace è da 10 a 20 mg due volte al giorno.

La dose scelta, per dose unitaria, non deve ridurre la pressione arteriosa sistolica all'ortostatismo al di sotto di 90 mmHg.

Nei pazienti cardiaci trattati con diuretici può verificarsi ipotensione sintomatica. In questo caso, la dose iniziale dovrebbe essere dimezzata. I test della creatinina e del potassio sierico devono essere eseguiti ad ogni aumento della dose, quindi ogni 3-6 mesi a seconda della fase dello scompenso cardiaco per controllare la tollerabilità.

Contro indicazioni

Questo medicinale non dovrebbe mai essere usato in caso di:

· Storia di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti,

· Anamnesi di ipersensibilità al quinapril o qualsiasi altro inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina,

· Angioedema (angioedema) associato all'uso di inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina e / o angioedema ereditario o idiopatico,

· 2 ° e 3 ° trimestre di gravidanza (vedere sezioni Avvertenze e precauzioni per l'uso e Gravidanza e allattamento ).

Questo medicinale NON È CONSIGLIATO IN GENERE nel caso in cui:

· In associazione con diuretici potassici, sali di potassio, litio ed estramustina (vedere paragrafo 4.5).

Stenosi bilaterale dell'arteria renale o rene funzionalmente unico;

· Iperkaliemia;

· 1 ° trimestre di gravidanza.

Effetti collaterali Acuitel

clinicamente

Sono stati trovati:

· Mal di testa, astenia, capogiri, malessere,

Ipotensione, ortostatica o meno (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni per l'uso ), più raramente dolore toracico, angina pectoris, sincope;

· Prurito, eruzione cutanea, fotosensibilizzazione o altre manifestazioni cutanee, più raramente pemfigo, aumento della sudorazione; casi molto rari di dermatite esfoliativa ed eritroderma sono stati segnalati con altre IEC;

· Gastralgia, anoressia, nausea, dolore addominale, più raramente pancreatite;

· È stata segnalata tosse secca con l'uso di inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina. È caratterizzato dalla sua persistenza e dalla sua scomparsa alla fine del trattamento.
L'eziologia iatrogena deve essere considerata in presenza di questo sintomo;

· Eccezionalmente: reazioni anafilattoidi / angioedema (edema di Quincke) (vedi sezione Avvertenze e precauzioni per l'uso );
la polmonite;

· Più raramente: epatite.

biologicamente:

· Aumento moderato della creatinina di urea e plasma, reversibile alla sospensione del trattamento.

· Questo aumento è più frequente nei casi di stenosi dell'arteria renale, ipertensione trattata con diuretici, insufficienza renale;

· In caso di nefropatia glomerulare, la somministrazione di un inibitore dell'enzima di conversione può causare proteinuria;

· Iperkaliemia, generalmente transitoria;

· Anemia (vedere Avvertenze e precauzioni ) è stata segnalata con inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina in siti specifici (trapianto di rene, emodialisi);

· Trombocitopenia.

Segnalazione di sospette reazioni avverse

La segnalazione di sospette reazioni avverse dopo l'autorizzazione del farmaco è importante. Permette il monitoraggio continuo del rapporto rischio / beneficio del farmaco. Gli operatori sanitari dichiarano qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione: Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e prodotti sanitari (Ansm) e la rete dei centri regionali di farmacovigilanza - Sito web: www.ansm.sante.fr.

Messaggi Popolari