ACTOSOLV 100.000 UI

Farmaco generico della classe terapeutica: emostasi e sangue
ingredienti attivi: Urokinase
laboratorio: Eumedica SA

Polvere per soluzione iniettabile
Scatola da 1 bottiglia
Tutte le forme

indicazione

- Trattamento delle occlusioni arteriose e venose causate da formazione o trombi di nuova formazione, embolia polmonare, specialmente quando la recente terapia trombolitica con streptochinasi è controindicata. - Ripristino della permeabilità dei cateteri venosi (cateteri venosi centrali e cateteri per dialisi), in caso di ostruzione correlata a una formazione di trombi o di nuova formazione.

Dosaggio ACTOSOLV 100.000 UI Polvere per soluzione iniettabile Scatola di 1 flaconcino

- Questo prodotto deve essere utilizzato solo in ospedale e sotto stretto controllo medico. Il suo uso vieta qualsiasi iniezione intramuscolare.
- Il dosaggio varia a seconda della natura della condizione e della via di somministrazione.
PERCORSO INTRAVENO :
- Dosaggio moderato:
. 2000 UI / kg / h per 24 ore e oltre, in trombosi venose e ischemia arteriosa degli arti.
. Al momento dell'introduzione dell'infusione, una dose iniziale di 2000 UI / kg di urochinasi può essere iniettata in 20 minuti.
. A questa dose, l'eparina può essere immediatamente associata all'urochinasi al suo solito dosaggio, ma ciò richiede un monitoraggio biologico più rigoroso.
- Forte dosaggio:
. Da 4000 a 5000 UI / kg / h per 12 ore. Questo dosaggio è stato utilizzato nell'embolismo polmonare senza l'aggiunta di eparina, la terapia con eparina iniziata dopo l'infusione di urochinasi.
. Al momento dell'introduzione dell'infusione, alcuni autori raccomandano l'iniezione di una dose iniziale di 4400 UI / kg di urochinasi passata in 20 minuti.
ALTRI MODI :
In alcuni casi, l'iniezione di urochinasi può essere eseguita vicino al sito di trombosi o embolia:
- iniezione nell'arteria polmonare in embolia polmonare;
- iniezione intracoronarica nell'infarto miocardico;
- iniezione intra-arteriosa in prossimità del trombo nell'ischemia dell'arto acuto;
embolia polmonare: circa 2000 UI / kg / h per 24 ore; embolia polmonare grave: 15000 UI / kg erogata in 10 minuti mediante iniezione singola nell'arteria polmonare;
- ischemia degli arti acuti: circa 1000 UI / kg / h.
RIPRISTINO DELLA PERMEABILITÀ DEI CATETERI VENOSI (CATETERI VENOSI CENTRALI E CATETERI DIALISI) :
Prima di somministrare urokinase, è importante assicurarsi che la disfunzione del catetere non sia correlata a malposizione meccanica o ostruzione.
AD ADULTO :
- Nella prima intenzione:
. Controllare l'occlusione del catetere tentando di aspirare il sangue con una siringa.
. In caso di fallimento, aspirare e quindi iniettare urokinase secondo il dosaggio raccomandato.
. Iniezione di una soluzione di concentrazione da 5000 a 10000 UI / ml, in quantità dipendente dal volume del catetere e da iniettare in ciascun ramo ostruito.
. Attendere almeno 15-30 minuti e tentare di aspirare il catetere.
. Verifica dell'abrogazione dopo almeno 15-30 minuti.
. L'operazione è rinnovabile se necessario da 1 a 4 volte.
- In caso di fallimento:
. Se l'inversione non viene raggiunta e dopo la verifica del posizionamento del catetere e dell'assenza di controindicazioni alla somministrazione di urokinase in generale, può essere avviata un'infusione come descritto di seguito.
. Infusione per adulti di 20000 UI / h per cateteri per emodialisi e 40000 UI / h per altri cateteri per almeno 1 ora o fino alla completa abrogazione senza superare una dose massima di 250000 UI.
IN BAMBINO :
- Nella prima intenzione:
. Controllare l'occlusione del catetere tentando di aspirare il sangue con una siringa.
. In caso di fallimento, aspirare e quindi iniettare urokinase secondo il dosaggio raccomandato.
. Iniezione di una soluzione di concentrazione da 5000 UI / ml a 10000 UI / ml in quantità a seconda del volume del catetere o di 4400 UI / kg e da iniettare in ciascun ramo ostruito.
. Attendere almeno 15-30 minuti e tentare di aspirare il catetere.
. Verifica dell'abrogazione dopo almeno 15-30 minuti.
. L'operazione è rinnovabile se necessario da 1 a 4 volte.
- In caso di fallimento:
. Se l'inversione non viene raggiunta e dopo la verifica del posizionamento del catetere e dell'assenza di controindicazioni alla somministrazione di urokinase in generale, può essere avviata un'infusione come descritto di seguito.
. Infusione nel bambino di 4400 UI / kg / h secondo l'evoluzione ecografica o durante 4 ore al massimo.

Contro indicazioni

CONTRA-INDICARE:
- Cliniche :
Come tutti gli agenti trombolitici, ACTOSOLV non deve essere usato in tutti i casi associati ad un alto rischio di sanguinamento:
. Diatesi emorragica nota.
. Trattamento concomitante con anticoagulanti orali (ad es. Warfarin).
. Emorragia grave o potenzialmente pericolosa, manifesta o recente.
. Ulcere gastroduodenali non protette.
. Storia o sospetto di emorragia intracranica.
. Sospetta emorragia subaracnoidea o storia di emorragia subaracnoidea associata ad aneurisma.
. Storia di gravi lesioni del sistema nervoso centrale (ad es. Neoplasia, aneurisma, chirurgia intracerebrale o intraspinale).
. Recente massaggio cardiaco traumatico esterno (meno di 10 giorni), parto, recente puntura di una nave non accessibile alla compressione (ad es. Puntura della succlavia o vena giugulare).
. Ipertensione grave incontrollata
. Endocardite batterica, pericardite.
. Pancreatite acuta.
. Ulcere gastrointestinali documentate negli ultimi 3 mesi, varici esofagee, aneurisma arterioso, malformazioni arteriose o venose.
. Neoplasia che aumenta il rischio di emorragia.
. Epatopatia grave, inclusa insufficienza epatica, cirrosi, ipertensione portale (varici esofagee) e epatite attiva.
. Intervento chirurgico o trauma maggiore negli ultimi 3 mesi. In casi speciali in cui la ferita chirurgica può essere perfettamente compressa, questa volta può essere abbreviata: controindicato per 15 giorni.
- Biologico :
Il trattamento è controindicato in caso di riduzione della TP, prolungamento del tempo di Howell o tromboplastina parziale attivata a meno che queste anormalità non siano dovute a anti-vitamina K o eparina precedentemente prescritti. È quindi necessario attendere alcune ore o eventualmente introdurre il trattamento compensando o neutralizzando il deficit.
- Il suo uso vieta qualsiasi iniezione intramuscolare.
NON RACCOMANDATO:
Gravidanza: data l'esistenza di un alto livello di inibitori dell'urochinasi che aumenta progressivamente fino alla fine, c'è il rischio di inefficacia del trattamento.

Effetti avversi Actosolv

- Possibilità di episodi febbrili.
- Emorragie (più spesso nel sito di iniezione o in generale).
Nell'indicazione del ripristino della permeabilità dei cateteri venosi (cateteri venosi centrali e cateteri per dialisi) in iniezione diretta, si suppone che il prodotto rimanga nel catetere; nel caso di un'infusione, la dose somministrata essendo molto bassa rispetto alle dosi eventualmente erogate mediante infusione nelle altre indicazioni, il rischio di emorragie è molto più basso.
- Il rischio di trasmissione di agenti infettivi non può essere escluso definitivamente quando vengono somministrati farmaci preparati dall'urina umana.
- Questo vale anche per gli agenti patogeni precedentemente sconosciuti.
Questo rischio, tuttavia, è limitato dal processo di estrazione / purificazione che include fasi di eliminazione e / o inattivazione del virus, la cui capacità è stata convalidata su virus modello e in particolare per HIV, herpesvirus e virus. papillomavirus.
- Non sono stati segnalati casi di contaminazione virale associata alla somministrazione di urochinasi estratta dall'urina umana.

Messaggi Popolari