Acufene: le cause

L'aspetto dell'acufene può avere diverse cause.
> Può essere secondario a una patologia dell'orecchio esterno, medio o interno (otite esterna, catarro tubarico, otite sierosa, colesteatoma, ...), infettiva, infiammatoria, tumorale, patologia vascolare.

> Traumi sonori come un'esplosione, uno sparo, la musica ascoltata troppo forte durante un concerto o in una discoteca sono generatori di acufeni.

> I farmaci ototossici (tossici per le orecchie) possono causare l'acufene.

> L'invecchiamento con la presenza di presbiacusia (sordità legata all'età) può anche essere associato a tinnito.

> Possono anche essere il segno di una patologia da tumore cerebrale o localizzati sul nervo uditivo (neuroma) o vascolare.

> La malattia di Meniere (o vertigini) può causare l'acufene. Questa malattia è dominata da vertigini, associate a disturbi dell'equilibrio e diminuzione dell'udito; questi segni sono tutti dalla stessa parte. È necessario verificare che non vi siano cause neurologiche dei sintomi e confermare la loro origine cocobio-vestibolare. La malattia progredisce fino alla sordità dopo diversi anni.

> L'acufene pulsatile e sincrono dell'impulso è orientato verso una patologia vascolare. Ipertensione, anemia o iperviscosità possono causare l'acufene pulsante. Sono bilaterali. Ma l'acufene unilaterale pulsante è finalmente comune ed è raro trovare una causa vascolare; un doppler dei vasi del collo o un angio-RM (cioè una risonanza magnetica dei vasi cerebrali che sarà visibile grazie all'iniezione di un prodotto di contrasto nel sangue) consentirà di vedere se esiste un malformazione vascolare.

Regole dolorose: le cause Articolo Precedente

Regole dolorose: le cause

Mal di stomaco: trattamenti Articolo Precedente

Mal di stomaco: trattamenti

Messaggi Popolari