<
prodotti farmaceutici

ACCUSOL 35 POTASSIO 2 mmol / L

Farmaco generico della classe terapeutica: anestesia, rianimazione, analgesici
principi attivi: Comparto principale A: cloruro di calcio, cloruro di magnesio, cloruro di sodio, cloruro di potassio (E508), glucosio, compartimento piccolo B: [bicarbonato di sodio (E550i), 651], soluzione finale dopo la miscelazione: cloruro di Calcio, Cloruro di magnesio, Cloruro di sodio, Cloruro di potassio (E508), Glucosio, [Bicarbonato di sodio (E550i), 651]
laboratorio: Baxter

Soluzione per emofiltrazione, emodialisi ed emodiafiltrazione
Scatola da 2 sacchetti (CLEAR-FLEX) da 5000 ml
Tutte le forme

indicazione

Accusol 35 Il potassio 2 mmol / l è indicato per il trattamento dell'insufficienza renale acuta e cronica, in sostituzione dell'emofiltrazione e dell'emodiafiltrazione e come soluzione di dialisi in emodialisi ed emodiafiltrazione.

Dosaggio ACCUSOL 35 POTASSIO 2 mmol / L Soluzione per emofiltrazione, emodialisi ed emodiafiltrazione Scatola da 2 sacchetti (CLEAR-FLEX) da 5000 ml

Per emofiltrazione, emodialisi ed emodiafiltrazione.

Accusol 35 Potassio 2 mmol / l come sostituto

La quantità di soluzione di sostituzione da somministrare a un paziente adulto è determinata dal tasso di ultrafiltrazione prescritto ed è definita individualmente per ciascun caso per assicurare un adeguato equilibrio di liquidi ed elettroliti.

adulti:

· Insufficienza renale cronica: da 7 a 35 ml / kg / ora.

· Insufficienza renale acuta: da 20 a 35 ml / kg / ora.

Anziani : come per gli adulti. Le raccomandazioni sul volume del fluido possono essere regolate dal medico curante in base alle condizioni cliniche del paziente.

Accusol 35 Il potassio 2 mmol / l viene somministrato nel flusso ematico extracorporeo in modalità pre o post-diluizione secondo la prescrizione del medico.

Accusol 35 Potassio 2 mmol / l come soluzione per dialisi

La modalità e la frequenza del trattamento, il volume dello scambio, il tempo di stasi e la durata della sessione di dialisi devono essere determinati dal medico curante in base alle condizioni cliniche del paziente.

Modalità di somministrazione:

· Emodialisi: tramite dialisi dialisi.

· Emofiltrazione: tramite circolazione extracorporea arteriosa o venosa.

La soluzione pronta all'uso Accusol 35 Potassio 2 mmol / l si ottiene dopo aver miscelato la soluzione del grande compartimento A e la soluzione del piccolo compartimento B, dopo aver aperto la saldatura parcellare intercomparabile. Per ulteriori informazioni sull'uso di questo medicinale, consultare la sezione Istruzioni per l'uso, la manipolazione e lo smaltimento .

Contro indicazioni

Controindicazioni dipendenti dalla soluzione:

· Ipopotassiemia, in assenza di supplementazione di potassio simultanea e adattata;

· Alcalosi metabolica.

Controindicazioni relative alla tecnica di emofiltrazione / emodialisi ed emodiafiltrazione:

· Insufficienza renale con ipercatabolismo aggravato nei casi in cui i sintomi uremici non sono più alleviati dall'emofiltrazione;

· Flusso sanguigno inadeguato dall'accesso vascolare;

· Alto rischio di emorragia causata da anticoagulazione sistemica.

Effetti indesiderati Accusol 35 Potassio

Gli effetti indesiderati indicati sono gli effetti avversi osservati negli studi clinici che sono stati valutati dallo sperimentatore come correlati a Accusol (vedere 1 / Studi clinici) e quelli osservati in letteratura (vedere 2 / Rassegna della letteratura).

Ad oggi, nessun effetto negativo si basa sull'esperienza post-marketing.

Le frequenze sono definite come segue:

Molto comune (> 1/10), comune (> 1/100, 1/1000, 1/10 000, <1/1000) e molto raro (<1/10 000).

1 / Studi clinici

Sistema del corpo

Effetto negativo

frequenza

Collegato alla procedura

Collegato alla soluzione

Disturbi del metabolismo e della nutrizione

ipoglicemia

raro

2 / Revisione della letteratura

Gli effetti indesiderati elencati di seguito possono essere osservati con le soluzioni di emofiltrazione e emodialisi:

· Quelli relativi alla procedura possono includere: nausea, vomito, crampi muscolari, ipotensione, sanguinamento, coagulazione, infezione ed embolia gassosa.

· Quelli relativi alla soluzione possono includere: alcalosi metabolica, squilibri elettrolitici e / o liquidi, ipofosfatemia, ipoglicemia, ipo- e ipervolemia, ipo- e ipertensione.

Messaggi Popolari

Categoria prodotti farmaceutici, Articolo Successivo