<
prodotti farmaceutici

ACADIONE 250 mg

Farmaco generico della classe terapeutica: reumatologia
Principi attivi: Tiopronine
laboratorio: Sanofi-Aventis Francia

Compressa zuccherata
Bottiglia di 120
Tutte le forme

indicazione

· Trattamento di base dell'artrite reumatoide.

· Trattamento della litiasi cistina.

Dosaggio ACADIONE 250 mg Compressa compressa Bottiglia da 120

· Terapia di base per l'artrite reumatoide: 1 g al giorno, in 2 o 3 dosi.

La dose minima efficace dovrebbe essere cercata; tuttavia il dosaggio può raggiungere 1, 5 g al giorno dopo 2 o 3 mesi, se l'effetto terapeutico è insufficiente.

· Litiasi cistinica: dosaggio progressivo da 0, 5 a 2 g al giorno.

Contro indicazioni

Questo medicinale è CONTROINDICATO nei seguenti casi:

Ipersensibilità alla tiopronina o ad uno degli altri ingredienti,

· Nefropatie,

· Alterazioni ematologiche significative, in particolare leucopenia e / o trombocitopenia,

· Lupus eritematoso,

· Miastenia,

· Dermatosi gravi

· Anamnesi di gravi incidenti (anemia aplastica, pemfigo, miastenia) con derivati ​​tiolici (D-penicillamina e piritinolo).

Effetti collaterali Acadione

Mucocutaneo: rash, lichen, alopecia, gengivite, prurito, lesione aphtoid.

Sono stati riportati casi molto rari di toxidermia e un caso di pemfigo che richiedono l'interruzione del trattamento.

Ageusia: di solito non richiede l'interruzione del trattamento.

Gastrointestinale: nausea, diarrea.

RENALE: sono stati segnalati casi di proteinuria. A volte possono progredire verso una sindrome nefrosica. È quindi essenzialmente glomerulonefrite extramembranosa (GEM) o glomerulopatia con lesioni glomerulari minime (LGM) la cui evoluzione è generalmente favorevole dopo l'interruzione del trattamento (vedere Avvertenze e precauzioni per l'uso ).

Manifestazioni polmonari: Casi di malattia polmonare interstiziale e bronchiolite obliterante sono stati riportati raramente. Sono simili alle complicanze polmonari dell'artrite reumatoide e possono regredire quando il farmaco viene interrotto.

Ematologico: sono rari ma richiedono un monitoraggio regolare del conteggio ematico / conteggio (vedere la sezione Avvertenze e precauzioni per l'uso ).

trombocitopenia

· Molto spesso moderati e suscettibili di regredire alla riduzione della dose (sotto stretta sorveglianza);

· A volte maggiore o persistente, che richiede l'interruzione del trattamento.

Leucopenia / agranulocitosi che richiedono la cessazione del trattamento.

Sono state segnalate transaminasi epatiche o casi di epatite.

Disimmuniti : miastenia, polimiosite, pemfigo: richiede l'interruzione del trattamento.

Tiopronina, come tutte le sostanze con gruppi tiolici, tra cui la D-penicillinamina e il piritinolo, può causare lupus indotto e aumenti dei fattori anti-nucleari.

Varie : episodio di febbre o malessere generale che si verifica dopo l'assunzione di compresse.

Messaggi Popolari

Categoria prodotti farmaceutici, Articolo Successivo