<
essere un genitore

Assenza del padre ... come si fa? : Testimonianza di Catherine

Catherine, un'artista di 55 anni, è madre di una ragazza di 21 anni e di un ragazzo di 24 anni. Il padre dei suoi figli morì di cancro quando avevano solo 7 e 10 anni. Ci dà la sua testimonianza sulla sua situazione ...

Come hai affrontato la situazione?
La morte del loro padre era qualcosa di molto violento, molto difficile. Soprattutto perché il loro papà era molto più vecchio di me ed era molto presente perché aveva meno attività professionali. Ho un lavoro dove mi muovo spesso, quindi si è preso cura dei bambini.

Come gestire la tua frase e quella dei tuoi figli?
Quando ero da solo con i miei figli, ero perso. La mia carriera artistica è stata una vera terapia e mi ha aiutato molto. Ma è stato molto difficile rispetto ai miei figli, anche se di fronte a loro, ho cercato di resistere. La cosa più difficile è stata quando hanno chiesto il loro papà e hanno detto: "Ci manca". Ho detto loro che anche io, mi mancava.

Come rispondi a questa mancanza? Parli spesso di tuo marito con i tuoi figli?
Lo abbiamo menzionato principalmente dai luoghi. Siamo rimasti a lungo nella casa in cui avevamo vissuto tutti e quattro. Era piena di lui con i suoi libri, le sue foto, ha fatto un sacco di cose. Abbiamo anche avuto un posto in Auvergne dove c'è davvero un sacco di cose. Lo abbiamo anche evocato per le sue abitudini, come i piatti che gli piaceva fare noi o la musica che ascoltava. Ci sono così tanti punti di riferimento relativi a lui nelle nostre vite, abbiamo portato la sua presenza.

Abbiamo anche mantenuto un legame molto prezioso con la sorella di mio marito. Mio figlio gli ha fatto molte domande sulla gioventù di suo padre. Era estremamente importante, questi sono punti di riferimento su cui costruire. E regolarmente, ha dato loro gli oggetti che appartenevano a suo fratello, come un libro o una foto. Inoltre, mio ​​figlio assomiglia a suo padre quando era giovane, quindi era solo la felicità.

In che modo i tuoi figli hanno vissuto la loro infanzia e adolescenza senza un padre?
Mio figlio non si è mai ripreso dalla morte di suo padre. Per un ragazzo, costruire senza l'immagine di un padre, è molto difficile. Inoltre, erano davvero in sintonia tra loro. Era incredibile questa trasmissione di padre in figlio. Quindi per lui è stato catastrofico. Anche oggi, non si fida di lui. Gli anni dell'adolescenza erano orribili: angoscia, panico, ricerca e ricorso da parte di questo padre. Ora, naturalmente, è meglio, ma è fatto gradualmente. Era difficile da capire per me, c'erano tutte le sue domande, e lì mi chiedevo perché sono tutto solo?

E dalla parte di tua figlia?

Per lei era diverso. La cosa terribile di essere più piccola era che si sentiva come se stesse perdendo l'immagine di suo padre. Pensava di non aver avuto abbastanza tempo con lui, il che è vero. All'inizio, ogni giorno, cercava di ricordare quando la prendeva tra le braccia, quando le cantava una canzone, quando raccontava le sue storie, quando giocavano insieme. Durante l'adolescenza, ha preso molto su di lei, era molto matura, e penso che la situazione abbia aumentato questa maturità. Penso che abbia visto il mio dolore e la difficoltà che ho provato a proteggere suo fratello, così ha gestito se stessa. Ma non è il ruolo di un bambino da indossare così tanto. Sono sicuro che nella sua vita di donna e madre, svolgerà un ruolo vitale.

Sei cresciuto senza un padre? Ti ha aiutato ad affrontare questa situazione?
No, già perché ogni storia è diversa. Non ho vissuto con mio padre, l'ho trovato quando avevo 18 anni. E mia madre ha finto di non esistere, anche se stavo facendo domande. Ho persino pensato che fosse morto. Era un orrore tutti quelli non detti. Quindi, non mi ha aiutato. Quello che è certo è che ero meno armato per crescere un ragazzo perché sono cresciuto senza padre o fratello. Questo è probabilmente il motivo per cui ero così perso da trovarmi da solo con un ragazzo.

Cosa hai ottenuto da questa situazione difficile?
Ho visto che per la costruzione di bambini, il padre è essenziale. Anche mia madre, lo sono entrambe. Quando si è soli, è troppo difficile. Vedo davvero quello che ha fatto su mio figlio, è terrificante vedere che ci vorranno quattro volte più tempo per costruire, forse perché ha un'ipersensibilità, ma penso che un bambino ha bisogno della complementarità padre-madre.

>> Se vuoi reagire, porta la tua testimonianza ... vai ai nostri FORUM <<

Messaggi Popolari

Categoria essere un genitore, Articolo Successivo

La salute del bambino - essere un genitore
essere un genitore

La salute del bambino

La supervisione medica del bambino è stabilita da regolamenti e segue un calendario preciso. Durante il primo anno , la salute del bambino è controllata obbligatoriamente durante 9 esami, di cui 1 negli otto giorni successivi alla nascita e 1 nel 9 o 10 mese. Nel secondo anno , gli esami sono distanziati e sono in numero di tre, compreso uno nel 24 o 25 ° mese: comunemente indicato come la valutazione a 2 anni , questo esame è particolarmente importante. Ol
Per Saperne Di Più
Il bagno e la cura del bambino - essere un genitore
essere un genitore

Il bagno e la cura del bambino

Di fronte a questo piccolo essere, potresti essere ansioso al momento del bagno. Ma diventerà rapidamente un riflesso e un momento di scambio privilegiato con il tuo bambino. Bagno, viso, unghie, genitali, cordoncino e cambio ... Ecco alcuni consigli per trovare i gesti giusti in modo che la toilette del bambino vada bene.
Per Saperne Di Più
Punteggio di Apgar - essere un genitore
essere un genitore

Punteggio di Apgar

Dal primo momento di vita del neonato, l'ostetrica, o il ginecologo, valuterà, clinicamente, lo stato di salute del bambino. Questa valutazione è fatta da quello che viene chiamato il punteggio di Apgar. Questo punteggio è stato sviluppato nel 1952 dall'anestesista americano Virginia Apgar. A
Per Saperne Di Più