Ascesso dentale: le cause

L'ascesso dentale è di origine infettiva. È formato all'interno del dente o tra il dente e la gomma; il più delle volte dopo la carie, una frattura dentale o anche una malattia parodontale (tutti i tessuti di supporto dei denti) non trattati.

Certamente, una scarsa igiene dentale, non abbastanza controlli regolari dal dentista ... possono promuovere l'insorgenza di un ascesso dentale. In breve, una certa negligenza può essere messa in discussione. Oltre a ciò, dobbiamo ammettere che a volte è anche colpa della sfortuna.

Non correre rischi inutili non trattando un ascesso dentale perché l'infezione può diffondersi ad altri organi: cuore, reni, polmoni ...! E sospettiamo, le conseguenze possono essere maggiori.

Le persone a rischio sono:

  • diabetici
  • immunocompromessi (infezione da HIV ...),
  • soggetti che assumono un trattamento con corticosteroidi,
  • cardiaco o operato sul cuore, ecc.

Queste persone dovrebbero consultare immediatamente il proprio medico o il dentista in caso di ascesso o sospetto ascesso. In queste persone, l'infezione correlata ad un ascesso dentale o parodontale si diffonde più velocemente nel corpo e gli attacchi sono più aggressivi.

I segni di un ascesso dentale sono solitamente molto rivelatori.

Cure dentistiche in immagini

Vuoi condividere, condividere la tua esperienza o porre una domanda? Ci vediamo nei nostri FORUM Teens o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Loafing dentale
> Erosione dentale
> Gengive sanguinanti
> Denti sensibili: cosa fare?

Cancro alla prostata: il consiglio del medico specialista Articolo Precedente

Cancro alla prostata: il consiglio del medico specialista

Sindrome da iperattività Articolo Precedente

Sindrome da iperattività

Messaggi Popolari