prodotti farmaceutici

ABBOTICINA 200 mg / 5 ml

Farmaco generico della classe terapeutica: Infectiology - Parasitology
Principi attivi: eritromicina
laboratorio: Amdipharm Limited

Granulato per sospensione orale
Flacone di sciroppo ricostituito da 60 ml
Tutte le forme

indicazione

Derivano dall'attività antibatterica e dalle caratteristiche farmacocinetiche dell'eritromicina. Prendono in considerazione sia gli studi clinici che hanno dato origine a questo farmaco e il suo posto nella gamma di prodotti antibatterici attualmente disponibili.

Sono limitati a infezioni gravi dovute a germi definiti come sensibili:

· L'angina è stata documentata per lo streptococco A beta-emolitico, in alternativa alla terapia con beta-lattamici, soprattutto quando non può essere utilizzata.

· Sinusite acuta. Dato il profilo microbiologico di queste infezioni, i macrolidi sono indicati quando la terapia con beta-lattame non è possibile.

· Superinfezioni di bronchite acuta.

· Esacerbazioni di bronchite cronica.

· Pneumopatie comunitarie in soggetti:

o senza fattori di rischio,

o senza segni di severità clinica,

o in assenza di evidenze cliniche indicative di eziologia pneumococcica.

In caso di sospetto di pneumopatia atipica, i macrolidi sono indicati indipendentemente dalla gravità e dal suolo.

· Infezioni cutanee benigne: impetigine, impetigine di dermatosi, ectima, dermo-ipodermite infettiva (in particolare erisipela), eritematoma, acne infiammatoria da lieve a moderata e componente infiammatoria dell'acne mista, in alternativa al trattamento con cicline, quando queste non può essere usato

· Infezioni stomatologiche.

· Infezioni genitali non gonococciche.

· Chemioprofilassi delle recidive della RAA in caso di allergia al beta-lattamico.

Devono essere prese in considerazione raccomandazioni ufficiali sull'uso appropriato degli antibatterici.

Dosaggio ABBOTICINA 200 mg / 5 ml Granulo per sospensione orale flacone di sciroppo ricostituito da 60 ml

MODO ORALE.

Questo medicinale è adatto per neonati e bambini fino a 30 kg (circa 10 anni).

Un misurino (5 ml) contiene 200 mg di eritromicina.

Nei bambini e negli infanti: da 30 a 50 mg / kg al giorno, cioè 1 misurino per 5 kg e 24 ore da dividere in 2 o 3 dosi al giorno.

Ricostituire la sospensione orale aggiungendo il volume di acqua indicato sulla fiala. Prendendo prima dei pasti assicura i migliori livelli di siero.

Durata del trattamento

La durata del trattamento dell'angina è di 10 giorni.

Contro indicazioni

Questo medicinale NON DEVE MAI ESSERE UTILIZZATO nelle seguenti situazioni:

- allergia all'eritromicina,

- in associazione con:

- Bepridil

- cisapride

- gli alcaloidi dell'ergot di vasocostrittore di segale

- metilergometrina

- Mizolastina

- la pimozide

- il sertindolo

- simvastatina

(vedi Interazioni con altri farmaci e altre forme di interazione)

Questo farmaco è GENERALMENTE DISASSOSATO in associazione con:

- Alfuzosina

- alcaloidi della segale dopaminergica ergot

- il buspirone

- carbamazepina

- ciclosporina

- colchicina

- il disopiramide

- ebastina

- alofantrina

- lumefantrina

- tacrolimus

- teofillina

- tolterodina

- triazolam

(vedi Interazioni con altri farmaci e altre forme di interazione)

Effetti collaterali Abboticine

Manifestazioni gastrointestinali: nausea, vomito, gastralgia, diarrea. Sono stati segnalati casi eccezionali di colite pseudo-membranosa. Sono stati riportati rari casi di pancreatite, che possono manifestarsi rapidamente dopo l'inizio del trattamento, specialmente durante l'uso a dose elevata o durante il sovradosaggio.

Manifestazioni allergiche della pelle; molto raramente o eccezionalmente: eritema multiforme, sindrome di Lyell, sindrome di Stevens Johnson.

Sono stati riportati rari casi di danno epatico con elevata fosfatasi alcalina e / o transaminasi con manifestazioni cliniche talvolta (ittero, febbre) eventualmente associate a "dolore addominale acuto". La comparsa di segni clinici richiede l'immediata cessazione del trattamento.

Manifestazioni di ototossicità in pazienti anziani con insufficienza epatica o renale (vedere avvertenze e precauzioni speciali per l'uso).

Sono stati segnalati casi isolati di acufene.

Sono stati riportati casi isolati di ipoacusia reversibile principalmente in pazienti con compromissione renale e in pazienti trattati con eritromicina ad alte dosi.

Sono stati segnalati casi di nefrite interstiziale.

Messaggi Popolari

Categoria prodotti farmaceutici, Articolo Successivo