<
gravidanza

6a settimana di gravidanza (8 settimane)

Alla sesta settimana di gravidanza, l'embrione, che fino ad oggi non differiva da un embrione di un altro mammifero, inizierà ad acquisire la sua forma umana.

La sua testa è alta e il corpo si allunga. Raggiunge un'altezza compresa tra 14 e 18 mm, misurando la distanza tra la parte superiore del cranio e le natiche del bambino (lunghezza cranio-caudale, LCC).

Dalla parte della madre, i segni della gravidanza sono sempre più sentiti.

Promemoria: la sesta settimana di gravidanza è di 8 settimane di amenorrea (senza regole). Infatti, in Francia, i ginecologi di solito contano la durata della gravidanza in settimane di amenorrea (SA). Pertanto, il calcolo della gravidanza inizia il 1 ° giorno dell'ultimo periodo, quindi circa 2 settimane prima della fecondazione (prima dell'inizio effettivo della gravidanza). Perché è solo nel mezzo del ciclo della donna, intorno alla data dell'ovulazione, che l'uovo può essere fecondato da uno spermatozoo. E così in realtà, la 1a settimana di gravidanza è la 3a settimana di amenorrea (SA).

Calcola la data di consegna!

Quando sarà nato mio figlio? La nostra calcolatrice della data di consegna ti dice, in base al tuo ultimo periodo mestruale e al tuo ciclo mensile, la probabile data dell'evento felice!
Calcola la data di consegna ...

I passaggi e gli esami

Non appena la tua gravidanza è confermata, fissa un appuntamento per un primo esame presso il tuo medico di famiglia o il tuo ginecologo. È dopo questo primo esame obbligatorio prenatale che otterrete il vostro certificato di maternità (o "taccuino di maternità", in precedenza "taccuino di gravidanza").

La maternità è gratuita. Secondo il tuo dipartimento, ti viene inviato:

  • dalla cassa malattia,
  • servizi di salute materna e infantile (PMI), o
  • dal tuo reciproco.

Se non lo ricevi, chiedi al tuo medico.

Importante : il tuo primo esame prenatale deve aver luogo prima della fine del terzo mese di gravidanza (cioè prima di 15 settimane).

Esami del sangue e delle urine all'inizio della gravidanza

Gli esami all'inizio della gravidanza sono previsti dalla legge. Alcuni sono obbligatori, altri devono essere proposti sistematicamente durante la prima consultazione:

Esami obbligatori:

  • Screening per la rosolia e la toxoplasmosi, abitualmente necessari in assenza di risultati scritti che diano per scontata l'immunità,
  • Screening per la sifilide,
  • Determinazione del gruppo sanguigno (ABO, Rhesus), se non si dispone di una card di gruppo sanguigno completo,
  • La ricerca di agglutinine irregolari (RAI). L'obiettivo è quello di rilevare una possibile incompatibilità tra reni materno-fetali.
  • La ricerca di zucchero e albumina nelle urine.

Esami sistematicamente offerti:

  • Screening per il virus dell'AIDS (HIV),
  • Un ultrasuono tra 11 e 13 WA per la misurazione della traslucenza nucale,
  • Marcatori biologici per lo screening della trisomia 21, tra 8 e 14 settimane.

In totale, sono previste 7 visite mediche (al medico o all'ostetrica) durante la gravidanza, con vari esami medici obbligatori. Compresi 3 ultrasuoni, al ritmo di uno per trimestre:

  • 1a ecografia della gravidanza
  • 2a ecografia della gravidanza
  • 3a ecografia della gravidanza

Le restanti sei visite a un medico o un'ostetrica dovrebbero essere effettuate ogni mese, dal 4 ° mese di gravidanza alla data di consegna.

Queste consultazioni e molti esami sono coperti al 100% dall'assicurazione sanitaria (tranne che per gli ultrasuoni, la cui gestione varia in base al mese di gravidanza).

Per beneficiare di una copertura del 100% delle spese mediche, la dichiarazione di gravidanza deve essere fatta durante il primo trimestre di gravidanza, idealmente durante la prima visita medica. In realtà ora, questa dichiarazione è fatta via internet dal medico o dall'ostetrica presso il Fondo di assicurazione sanitaria al vostro fondo di previdenza sociale che poi informerà direttamente il Fondo di assegni familiari, Questo passaggio deve essere effettuato prima del 3 ° mese di gravidanza (15 settimane).

La madre alla sesta settimana di gravidanza (8 settimane)

Alla sesta settimana di gravidanza (8 settimane), l'utero in crescita potrebbe già iniziare a premere sulla vescica e causare la futura madre ad urinare frequentemente. I legamenti che mantengono l'utero nel bacino continuano ad allungarsi, il che può causare uno strappo nell'addome inferiore. In molte donne incinte, il seno inizia a crescere, l'areola e il capezzolo diventano più scuri.

Dall'esterno, la gravidanza non è ancora visibile in questa fase: la futura madre non ha ancora guadagnato molto peso e il famoso ventre della donna incinta sta ancora aspettando. Se hai - nonostante tutto - già difficile indossare i tuoi soliti pantaloni, potrebbe essere dovuto al fatto che la tua digestione funziona al rallentatore, a seguito di cambiamenti ormonali. Questo può portare a problemi di stitichezza o gonfiore. Il piccolo ventre che molte donne in gravidanza osservano in questa fase della gravidanza è quindi un sintomo di pancia gonfia - e non a causa dello sviluppo del bambino in crescita.

Non ti senti a tuo agio con i tuoi soliti vestiti, ma non vuoi ancora vestire le donne incinte? Quindi i seguenti suggerimenti possono aiutarti a trovare più conforto nei tuoi vestiti:

  • Non chiudere l'ultimo bottone dei pantaloni,
  • Se ciò non ti fa sentire a tuo agio: metti un elastico per capelli attraverso l'occhiello e fissa il bottone: questo ti lascia un po 'più margine.
  • Ci sono anche i pantaloni e le estensioni della cintura di gravidanza che ti permettono di goderti i tuoi vestiti abituali un po 'più a lungo, o anche durante la gravidanza.

A partire dalla sesta settimana di gravidanza, molte donne in gravidanza stanno già iniziando a soffrire di affaticamento, ma anche nausea o vomito.

Durante il 1 ° trimestre, l'intensa interazione dei vari ormoni può influenzare la futura madre fisicamente e psicologicamente e portare a vari problemi di gravidanza.
Le donne possono avere cambiamenti di umore. Forse legato a fenomeni ormonali, ma probabilmente anche a certe domande che sorgono la futura madre.

Il nostro consiglio: ammetti questi sbalzi d'umore e parla dei tuoi dubbi e preoccupazioni. È importante a questo punto che il tuo entourage sia comprensivo. Anche il tuo ginecologo o ostetrica saranno dei buoni interlocutori da discutere.

Se i disturbi del sonno o gli episodi depressivi diventano troppi, dovresti consultare il medico o l'ostetrica che ti segue per evitare un possibile impatto negativo sul bambino. Se necessario, un follow up psicoterapeutico può essere utile. Non vergognarti di essere aiutato!

Quanto peso assumerai?

Altezza, peso iniziale ... Molti fattori influenzano l'aumento di peso durante la gravidanza. Calcola il tuo aumento di peso durante la gravidanza in pochi clic!

L'embrione alla sesta settimana di gravidanza (8 settimane)

Alla sesta settimana di gravidanza, il tuo bambino misura tra 14 e 18 mm.

I membri iniziano a distinguersi, sotto forma di gemme che cresceranno più a lungo. I solchi appaiono alle sue dita.

La cartilagine del bambino evolve in osso, la sua muscolatura diventa più precisa e i primi organi della pancia vengono progressivamente messi in atto.

Si formerà il sistema digestivo. L'intestino tenue, l'intestino crasso, il cieco costituiscono il ciclo intestinale che sarà incluso nel cordone ombelicale. Nel neonato, questo comporterà la nascita di un'ernia dell'intestino all'atto dell'inserzione del cordone ombelicale e all'esterno della cavità addominale. Questa ernia è abbastanza naturale, motivo per cui non abbiamo mai tagliato la corda alla nascita a filo con l'ombelico, ma 3 cm sopra per evitare di ferire l'intestino grandine.

E cosa vediamo sugli ultrasuoni?

Un'ecografia può già essere fatta in questa fase della gravidanza. Gli schizzi del cervello sono ora visibili. Gli arti sono presenti e lunghi da 1 a 2 mm.

Come cresce il bambino nella pancia?

Quante settimane di gravidanza riesci a vedere le dita del bambino? Quanto pesa nel quinto mese? E quando è in grado di discernere i sapori?
Metti alla prova la tua conoscenza!

Nota : man mano che la gravidanza progredisce, le dimensioni e il peso del bambino evolvono individualmente. I valori e le figure mostrate sono quindi valori medi. Il monitoraggio di questi dati è importante durante la gravidanza; e testimonianza del buon funzionamento di esso.

«Torna alla quinta settimana di gravidanzaVai alla settima settimana di gravidanza »

Autori: Dorothee Gebele, Dr. Nicolas Evrard.

Messaggi Popolari

Categoria gravidanza, Articolo Successivo

Gravidanza e malattia - gravidanza
gravidanza

Gravidanza e malattia

Aspettare un bambino non è una malattia ! Tuttavia, la futura madre può avere una malattia prima della gravidanza o si ammala durante la gravidanza. La gravidanza è un momento straordinario in cui si costruisce un bambino, un momento inestimabile. Il più delle volte tutto va bene, ancor più oggi dove le donne incinte sono molto monitorate e dove il minimo intoppo viene rilevato e supportato dalla professione medica. Gra
Per Saperne Di Più
2a settimana di gravidanza - gravidanza
gravidanza

2a settimana di gravidanza

Durante la seconda settimana di gravidanza, l'embrione inizia l'impianto, vale a dire, per sistemarsi bene sul muro dell'utero della futura madre. Una volta installato correttamente, può crescere. La 2a settimana di gravidanza è di 4 settimane di amenorrea (senza ciclo mestruale). Infatti, in Francia, i ginecologi di solito contano la durata della gravidanza in settimane di amenorrea (SA).
Per Saperne Di Più
Taglio cesareo: procedura e tecnica - gravidanza
gravidanza

Taglio cesareo: procedura e tecnica

Il taglio cesareo è una procedura chirurgica che consiste nell'aprire l'utero della madre per espellere il bambino: il chirurgo incide la pelle, i muscoli, i diversi tessuti ... e infine l'utero per estrarre il bambino. Successivamente, il chirurgo cuce l'utero e quindi la pelle del ventre.
Per Saperne Di Più