forma e benessere

10 consigli per dormire bene nonostante il caldo

Dormire bene quando fa caldo non è facile. Quando il calore invade l'intero appartamento e l'aria calda ristagna nella stanza senza dare la possibilità a un possibile flusso di aria rinfrescante, il sonno non è previsto.

Ecco alcuni consigli per dormire bene nonostante il caldo:

1 - Adatta il tuo programma al ritmo dell'estate
A seconda di dove vivi, potresti dover adattare il tuo stile di vita alle condizioni meteorologiche e termiche imposte dall'estate: pasti, sonno, attività fisiche, lavoro. Questo di solito significa alzarsi e andare a letto prima dando al corpo una pausa durante le ore più calde della giornata: il famoso sonnellino. Questo rende possibile non stancare il corpo inutilmente e allo stesso tempo non alterare i cicli del sonno, se questo pisolino è breve (da 15 a 20 minuti).

2 - Bevi più acqua e meno caffeina
Durante i giorni caldi, bere abbastanza è più che mai essenziale: assicurati di aumentare l'assunzione di liquidi, idealmente in acqua! Gli esperti raccomandano di bere tra 2 e 3 litri al giorno - ma moderatamente durante le due ore prima di andare a dormire (per evitare di alzarsi a fare pipì nel cuore della notte, che disturba il sonno). Per dormire meglio nella stagione calda, non è consigliabile consumare bevande contenenti caffeina o alcol alla fine della giornata, perché queste due sostanze modificano la fase del sonno profondo.

3 - Ventilare la stanza prima di dormire
Per rinfrescare l'appartamento e la stanza in particolare, è consigliabile tenere finestre, persiane e persiane chiuse durante il giorno. È sera, quando le temperature finalmente scendono, che devi aprire le finestre e ventilare per rilasciare il calore accumulato durante il giorno. Le ore del mattino favoriscono anche l'aria e danno un bel colpo nella stanza.

4 - Evita lo sforzo fisico (sport) nel pomeriggio
Le attività fisiche che richiedono un grande sforzo fisico sono fortemente scoraggiate durante le ore più calde della giornata (tra le 11:00 e le 16:00 in particolare). Nella stagione calda, si consiglia di spostare le attività sportive piuttosto presto la mattina. Per dormire bene, evita anche di fare sport nelle 3 ore prima di andare a dormire: lo sport aumenta la temperatura corporea e rilascia adrenalina, una sostanza stimolante.

Soffri di disturbi del sonno?

Ti senti male dormire e iniziare a preoccuparsi? Rispondi ad alcune domande per arrivare fino in fondo. Fai il test!

5 - Mangia la luce!
Questo vale per tutto l'anno, ma in estate è essenziale. Favorire i pasti leggeri ed evitare cibi troppo piccanti e grassi, perché rallentano la digestione e aumentano la temperatura corporea ... in breve: non promuovono il sonno! Soprattutto in estate, si raccomandano pasti ricchi di acqua, frutta e verdura, da prendere se possibile in anticipo (circa 2 o 3 ore prima di andare a dormire).

6 - Non abusare dell'aria condizionata!
Ci sono molti miti sui vari svantaggi dell'aria condizionata: provoca raffreddori, mal di gola, ecc. Ma usato correttamente, l'aria condizionata non ha nessuno di questi effetti negativi: è sufficiente mantenere una temperatura ambiente tra 20 e 25 ° C durante il giorno e 23 ° C durante la notte. Sono infatti gli improvvisi sbalzi di temperatura che possono avere conseguenze negative per la salute.

7 - Preferisci il ventilatore!
La ventola è un'opzione meno aggressiva rispetto all'aria condizionata. Non genera aria fredda, ma mescola l'aria esistente, che già fornisce un effetto di rilievo in caso di grande caldo in estate. Il nostro consiglio: posizionare il ventilatore vicino a una brutta copia (finestra, porta) o mettere un secchio (o bottiglie) riempito con acqua fredda o ghiaccio di fronte all'unità per rinfrescare l'aria ambientale!

Ondate di calore e colpi di sole, abbronzatura e creme solari, scottature solari e consigli di viaggio ...
Scopri tutti i nostri argomenti estivi per trascorrere la bella stagione in buona salute!

8 - Fai una doccia calda
Prima di andare a letto, è consigliabile fare una doccia con acqua tiepida per prolungare la sensazione di freschezza nel corpo. Al contrario, una doccia fredda provoca una caduta della temperatura corporea e così improvvisamente che il corpo reagisce generando più calore.

9 - Scegli lenzuola e pigiami con fibre naturali
In estate, preferisci biancheria da letto in fibre naturali (cotone, seta, percalle, raso). Questi tessuti consentono la circolazione dell'aria e impediscono al sudore di raffreddare il corpo. Lo stesso vale per il pigiama che deve anche essere leggero, sufficientemente largo e comodo per non ingombrare il sonno.

10 - I rimedi della nonna.
Ecco alcuni suggerimenti per dormire bene, per installarsi facilmente a casa:

  • Aggiorna fogli o pigiami con uno spruzzo d'acqua.
  • Usa tessuti o tessuti bagnati per rinfrescare la fronte o il collo.
  • Dormire su una stuoia di bambù.
  • Dormire con un cuscino di semi (farro o grano saraceno) che non trattiene il calore.
  • Metti i fogli nel congelatore (in un sacchetto di plastica).
  • Dormire sul lato
    Spetta a te scoprire i metodi che funzionano per te!

Vuoi reagire, dare la tua testimonianza o fare una domanda? Appuntamento nei nostri FORUM Sonno e Fatica o Un medico ti risponde!

Per leggere anche:

> Onda termica: 10 punte per non soffrire troppo
> Quiz: 14 consigli per dormire meglio!
> Piante per dormire
> Ipnosi per dormire
> Comprensione e trattamento dei disturbi del sonno

Messaggi Popolari

Categoria forma e benessere, Articolo Successivo

Cura dimagrante: trattamenti dimagranti - forma e benessere
forma e benessere

Cura dimagrante: trattamenti dimagranti

Durante una cura dimagrante, il talasso ha una vasta gamma di trattamenti dimagranti per affrontare i chili in più, e soprattutto per trovare un corpo tonico e sodo. La cura fornita con l'acqua di mare è un vero allentamento dimagrante; la semplice pressione dell'acqua sui tessuti ha un effetto drenante.
Per Saperne Di Più
Massaggio: i prodotti - forma e benessere
forma e benessere

Massaggio: i prodotti

Per facilitare e ottimizzare il massaggio, vari prodotti sono a nostra disposizione: oli e latti di massaggio in primo luogo, che hanno il doppio vantaggio di rendere il gesto molto più facile perché più scivoloso (specialmente per l'effleurage e l'impastatura) e per avvantaggiare la pelle dei loro principi attivi (idratazione, profumo). I
Per Saperne Di Più